a soli 0,79 cent + IVA al minuto

a soli 0,49 cent + IVA al minuto

SITO VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Telefono erotico Milf

Telefono Erotico Milf: Il miglior Sesso al Telefono

Milf al telefono erotico - Linea Erotica Milf Linea Erotica

Le donne al Telefono Erotico Milf sono pronte a farti godere come un pazzo! Queste donne sanno perfettamente cosa ti fa impazzire e come parlarti per renderti molto felice. Hanno molta esperienza e sanno arrivare dritte al punto.

Vivi il miglior sesso telefonico della tua vita chiamando subito il numero erotico delle Milf!

Telefono Erotico Milf: Linea Erotica Milf senza restrizioni

Moltissime Milf sulla Linea Erotica non vedono l’ora di essere scopate da un vero uomo. Queste donne non sono trasgressive e non hanno alcun pudore! Vogliono farti godere e dirti porcate senza alcun velo!
Quando chiami il numero erotico delle Milf, sentiti libero di usare qualsiasi linguaggio; non conosciamo la parola censura e le nostre Milf non vedono l’ora di farti godere!

Milf al telefono erotico - Linea Erotica Milf Linea Erotica 

Goditi l’ottimo sesso telefonico proposto dalle nostre Milf ad un prezzo davvero scontato:

Centinaia di Milf vogliose ed arrapate stanno aspettando in linea la tua chiamata per farti esplodere di piacere! Lasciati dire come toccarti e inizia a masturbarti mentre una milf bagnata si tocca dall’altro capo del telefono! Chiama subito la Linea Erotica delle Milf!

Milf al telefono erotico - Linea Erotica Milf Linea Erotica

Linea Erotica Milf: Chiama quando e dove vuoi

Le milf ti aspettano in linea per farti godere 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Quando senti il bisogno di parlare con una donna intrigante ed esperta, sentiti libero di chiamare a qualsiasi ora del giorno o della notte e potrai subito parlare con una donna matura che non vede l’ora di dirti come toccarti!

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Categorie del telefono erotico

Telefono erotico milf

Non preoccuparti dell’orario a cui chiamare la nostra linea erotica. Siamo aperti h24, 7 giorni su 7 per permetterti di chiamare a qualunque orario del giorno o della notte.

Segui la nostra linea erotica anche su Instagram e leggi le nostre recensioni su TrustPilot

Telefono erotico: I miei genitori arrapati

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Racconti Erotici Trans - Numero Erotico Racconti trans Erotici

Inizio della 2° parte, inizia a leggere la storia qui.

Mia madre la ascoltò eccitata e continuò a chiedere. “E da quando scopi per soldi?” “Sei piuttosto curiosa, l’ho fatto per la prima volta quando avevo 16 anni” “Wow, hai iniziato presto”, rispose mia madre. “E quanto spesso lo fai?” Nina sorrise e accarezzò i capelli di mia madre mentre faceva questa domanda. “Una o due volte al giorno.” “Sembri una vera troia, esattamente quello che ho voglia di fare stasera!” “Se sapessi che troia sono, non faresti tante domande, vorresti scoparmi subito!” Dicendo questo, ha infilato di nuovo due dita nella fica di mia madre.

Mia madre gemette forte e cominciò a giocare con il suo clitoride: “Sì, mettimi le dita dentro e fallo per me, piccola troia!” Nina iniziò a sorridere. Tirò fuori le dita dalla fica di mia madre e cominciò a metterle in bocca. “Maria, hai un buon sapore.” Mia madre sorrise, si voltò e attirò Nina a sé per un braccio e cominciò a baciarla. “Tesoro, andiamo in camera, mio marito sta già aspettando. Voglio che tu mi lecchi mentre mio marito ti mette il cazzo dentro.” Nina si voltò e afferrò la mano di mia madre e la tirò con sé. “Troviamo tuo marito, ho proprio voglia di un cazzo duro adesso.”

Si avviarono entrambi verso la sala da biliardo. Mio padre era già sulla soglia. Una mano sul suo cazzo duro. Si fece una sega senza timidezza e guardò le due. “Siete una bellissima coppia!” “E tu porco arrapato adesso vuoi scoparmi mentre io lo faccio alla tua troia con la lingua. Muovi il tuo cazzo bene e forte, a me piacciono i cazzi duri.” Nina baciò mio padre sulla bocca, gli afferrò il cazzo con una mano e cominciò a masturbarlo. “Non abbiamo già avuto il piacere? Non mi hai scopato prima?” Mio padre sorrise e rispose con un semplice “Sì.”

“Sì, ora so di nuovo chi sei. Mi hai scopato nel culo, mi sei venuto dentro e poi hai guardato un’altra puttana leccarmi per pulirmi. Questo è successo circa due anni fa. Tua moglie lo sa, porco pervertito?” Nina diede uno strattone al cazzo di mio padre mentre lo diceva. Mio padre si irrigidì moltissimo e rispose: “Sì, mia moglie lo sa, le racconto tutte le avventure bollenti che ho con le puttane.” 

Mentre Nina segava il cazzo di mio padre, mia madre si era sdraiata sul tavolo da biliardo e si era allargata le sue gambe. “Smettila di parlare, voglio che Nina mi lecchi finché non schizzi.” Nina sorrise e andò da mia madre. “Bene, troia arrapata, allora facciamolo.” Nina si sporse in avanti e iniziò a leccare mia madre. Mia madre gemette forte e disse: “Sì, tesoro, è vero, fammi schizzare, fallo con la lingua, è proprio quello di cui avevo bisogno in questo momento.” 

Mio padre ormai era arrivato alle spalle di Nina, le prese i fianchi con entrambe le mani, le spinse il cazzo nella figa e cominciò a scoparla. Nina gemette e voltò la testa verso mio padre. “Non senza preservativo, maiale, tiralo fuori.” Mio padre rise: “Tesoro, ti sborrerò nella tua meravigliosa fica bagnata e poi mia moglie ti leccherà per pulirla.”

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

Nina non resisteva più, continuava a guardare mio padre e rispondeva : “Sei un maiale, tiralo fuori, maiale arrapato.” Mio padre ha iniziato a gemere ma non ha tirato fuori il cazzo e l’ha scopata più forte. “Per favore, tira fuori il cazzo, mettiti un preservativo e poi continua a scoparmi, per favore.” Le parole di Nina sembravano solo far arrapare di più mio padre e lui cominciò a scoparla più forte e più velocemente. 

Nina gemette sempre più forte e disse: “Tu maiale, maledetto bastardo, scopami senza preservativo. Probabilmente questo ti fa arrapare, porco. Non vedi l’ora di spruzzarmi il tuo sperma nella figa bagnata.” La resistenza di Nina finì.

Si rivolse a mia madre con un gemito, la guardò direttamente negli occhi e disse: “Tuo marito è un maiale pervertito, sta per spruzzarmi fica mia, guarda come mi scopa il tuo marito arrapato… guardalo, troia, sta per venirmi dentro!” Mia madre gemeva e incitava mio padre: “Tesoro, fanculo quella puttanella, voglio vedere la scopi e poi ti scarichi dentro di lei.” 

Mentre diceva questo, premette delicatamente la testa di Nina tra le sue cosce. Nina ricominciò subito a leccarle e cominciò a toccarsi il buco del culo con un dito. Mia madre inclinò la testa all’indietro e gemette sempre più forte.

Continuava a dire: “Vai avanti, troia arrapata, leccami e infilami un dito nel culo, fammi squirtare.” L’intera situazione mi ha eccitato incredibilmente. Ho strattonato il mio cazzo ancora e ancora finché non stavo per venire. Per tutto il tempo ho cercato di reprimere i miei gemiti, il che è stato molto difficile per me. Non avevo mai visto niente di così perverso prima. Quando mio padre spinse più lentamente, Nina ricominciò a parlare, si rivolse a mio padre e disse: “Maiale arrapato, ora vieni come si deve nella mia figa, se mi scopi senza preservativo voglio sentirlo davvero, maiale, inseminami la figa!”

Poi si è girata verso mia madre, l’ha guardata dritta negli occhi e ha detto: “Guarda come il tuo cazzo arrapato viene dentro di me, sta venendo adesso, ora sta spruzzando, guardalo troia arrapata tuo marito sta venendo nella mia sporca sporca fica.” Mio padre gemette ad alta voce “Oh tesoro, sto venendo nella fica della troia, è così bello caldo” Questo ha eccitato totalmente mia madre. “Sì tesoro, vieni, vieni nella figa di quella puttana… spruzza.” In quel momento mio padre ha pompato il resto del suo sperma nella figa di Nina.

A quel punto non ce la facevo più, ho spinto un po’ la tenda di lato e aumentai il ritmo. Nina sembrava aver notato il movimento dietro la tenda e mi guardò negli occhi. Quando si rese conto che ero lì a masturbarmi e a venire, mi fissò, sorrise e si passò la lingua sulle labbra carnose. 

Poi alzò il sopracciglio destro e parlò senza tono nella mia direzione: “Vieni!” Questo mi finì, venni più forte di quanto avessi mai fatto in vita mia. Poi Nina si rivolse a mia madre e sorrise e chiese: “Ti ha fatto eccitare? Ti è piaciuto come tuo marito scopa una puttana? È davvero venuto. La mia figa ha davvero munto il cazzo di tuo marito e ora mi devi leccare.”

Nina si alzò, guardò per un breve momento nella mia direzione, aprì la sua figa rasata e parlò di nuovo senza parole nella mia direzione: “Tu maiale”, poi si rivolse a mio padre, lo baciò sulla bocca e disse: “Tu maiale arrapato” .” Ti scopi una puttana senza preservativo davanti a tua moglie e le spari tutto il carico dentro.” Lei sorrise e si sedette sul tavolo da biliardo per potermi guardare negli occhi. Allargò le gambe e si aprì la figa con la mano sinistra. Lo sperma di mio padre fuoriuscì lentamente da lei.

Ancora una volta mi guardò direttamente e disse nella mia direzione: “È un peccato che non ci sia un altro cazzo caldo nelle vicinanze. Mi farebbe bene un altro carico nella mia figa.” Ho dovuto ridere piano perché i miei genitori non sapevano che Nina si riferiva a me. Poi ha guardato in direzione di mia madre e ha detto: “Maria, non ti dispiacerebbe un altro carico da leccare, vuoi? “Il pensiero che mia madre avrebbe leccato la mia sborra da un’altra donna mi ha fatto eccitare di nuovo. 

Mia madre si è inginocchiata davanti a Nina e ha risposto: “Più sperma è, meglio è” e ha iniziato a leccare la figa di Nina come si deve. Mio padre osservò per un po’ la scena e rimase accanto alle due. Ha cominciato a scuotere il suo cazzo floscio e ha detto a mia madre: “Tesoro, lecca quella cagna… Sì tesoro, sembra davvero bello e ora tesoro, voglio vederla scoparti con uno strip-on.” Mia madre lo ha guardato e gli sorrise. Si leccò le labbra con la lingua, poi si alzò e baciò mio padre. 

Con la mano sinistra gli prese il cazzo in mano e cominciò a parlare: “Tesoro, vuoi vedere come mi faccio scopare da quella puttanella?” Mio padre si arrapava sempre di più e rispose: “Tesoro, lo sai, voglio vedere come ti scopano, voglio che ti spacchi la figa, voglio guardarti negli occhi… E so che lo vuoi anche tu… Vuoi essere scopato da qualcun altro, tesoro, ammettilo!”

Culone al Telefono Erotico - Culona e culi grandi

Mia madre baciò mio padre in bocca, lo strattonò più forte e rispose: “Tesoro, lo sai che voglio essere scopato da qualcun altro, lo sai che voglio un altro cazzo nella mia figa, lo sai che finalmente voglio che tu guardi me…voglio vedere i tuoi occhi quando qualcuno mi viene dentro…lo voglio ancora più di quanto lo vuoi tu, finalmente voglio essere di nuovo una vera troia.” Con queste parole mia madre si voltò e si appoggiò il tavolo da biliardo. Allargò le gambe in modo che la sua figa rosa e rasata potesse essere ben visibile.

Si è girata verso Nina e le ha chiesto di scoparla. Nina ha guardato nella mia direzione e mi ha dato un bacio in aria. Poi si è rivolta a mio padre e gli ha chiesto di darle lo strip-on della borsetta e dopo averlo indossato ha baciato mio padre e gli ha chiesto: “Adesso farò diventare tua moglie una troia. Vuoi vedere come scopo tua moglie, vuoi vedere come il mio cazzo di gomma lavora la sua figa calda?” Nel frattempo mio padre si è masturbato il cazzo che era diventato di nuovo duro, e ha risposto: “Sì, io voglio vederlo scoparla, scopa mia moglie, renderla una vera troia!”

Nina si mise di fronte a mia madre, si mise il suo strip-on e iniziò a scopare mia madre molto lentamente. Mentre lo faceva, entrambe le donne si guardarono negli occhi. Mia madre gemette, guardò mio padre e disse: “Tesoro, guardami e immagina che sia un ragazzo che mi scopa. Tesoro, guarda come si aprono le labbra della mia figa quando Nina mi scopa… ti fa arrapare, hai sempre desiderato vedermi scopare. Tesoro, per favore guardami.”

Mio padre guardò direttamente la figa di mia madre e disse: “Tesoro, è così sexy, mi eccita così tanto…..non ce la faccio più, devo venire ” prima che mia madre o Nina potessero rispondere, mio padre spruzzò il suo secondo carico sulla pancia e sulle tette di mia madre. “Oh tesoro, non sapevo quanto ti facesse arrapare, non sei mai venuto così velocemente due volte di seguito. Spruzzalo tutto, spruzzami fino in fondo con il tuo sperma.” Mentre mio padre spruzzava, Nina continuava a scopare mia madre con il suo strip-on.

Mio padre, completamente esausto, sorrise a mia madre e la baciò intensamente. Poi disse: “Tesoro, sei la moglie perfetta, bella, elegante e totalmente troia”. Con queste parole mio padre si voltò e si avviò verso il bagno. Dopo che mio padre si fu allontanato di qualche metro, Nina iniziò a parlare: ” Tu, stronza, scopi regolarmente gli sconosciuti… ammettilo.” Mia madre non rispose, guardò Nina dritta negli occhi con uno sguardo focoso. “Bene, quanti cazzi ti hanno scopato quest’anno?” uno sguardo a mia madre che rispose: “6 o 7”.

Questa risposta mi ha completamente scioccato, mia madre scopava regolarmente con altri ragazzi. Il pensiero mi ha fatto arrapare moltissimo e il mio cazzo è diventato lentamente di nuovo rigido. Non ho potuto fare a meno di masturbarlo. L’ho segato deliberatamente in modo da trovarmi nel campo visivo di Nina, che mi ha notato immediatamente. Mi ha fissato con lo sguardo e ha iniziato a giocare con le sue tette.

Fine della 2° parte, continua a leggere la storia qui.

Sesso al Telefono Numero Erotico - Linea Erotica
Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Telefono erotico milf

Leggi i nostri racconti erotici per soddisfare le tue fantasie:

Segui la nostra linea erotica anche sui social Facebook e  Instagram

Puoi trovarci anche su PornHubEPorner, XVideos, XHamster e Erome

Telefono erotico milf

Sostieni come noi il wwf per aiutare le specie in via di estinzione

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7