a soli 0,79 cent + IVA al minuto

a soli 0,49 cent + IVA al minuto

SITO VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Telefono erotico lesbiche

Sesso al Telefono Lesbo

Le lesbiche al telefono sono vogliose e ti aspettano per farti vivere un’esperienza super HOT!

 

Lesbo Racconti Erotici Lesbo - Racconto erotico lesbo

Amano la trasgressione, il proibito e sono pronte a nuove esperienze sia con uomini che con donne! Immagina di sentire una coppia di ragazze che godono al telefono solo per te! Le lesbiche sono perennemente bagnate e hanno molta voglia di divertirsi in compagnia! Prova l’esperienza lesbo e non tornerai più indietro!

Da oggi puoi farlo ad un prezzo davvero esclusivo:

Lesbiche al telefono Erotico - Numero Erotico Telefono Lesbo

Le lesbiche ti stanno aspettando proprio in questo momento per divertirsi insieme a te! Chiama ora!

Linea erotica lesbiche

Lesbiche al telefono Erotico - Numero Erotico Telefono Lesbo

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Categorie del telefono erotico

Lesbiche al telefono erotico

Non preoccuparti dell’orario a cui chiamare la nostra linea erotica. Siamo aperti h24, 7 giorni su 7 per permetterti di chiamare a qualunque orario del giorno o della notte.

Leggi le recensioni della nostra linea erotica su TrustPilot e trovi i nostri contatti anche su Virgilio e Paginegialle

Linea erotica: 3 donne scopate durante l'allenamento

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

899 Erotico Linea Erotica 899 - 899 Telefono Erotico - Numero Erotico

Mi chiamo Mason e un giovedì mattina a colazione mi sono incontrato con Charlotte e Grace dalla madre di Grace, Jasmine, per una seduta di allenamento.

Dopo una colazione ricca di cose sane siamo andati a cambiarci per l’allenamento che ci stava aspettando. Il video dell’allenamento pancia gambe glutei veniva riprodotto sulla TV del soggiorno, il tavolo e le poltrone erano stati riposti e i tappetini per gli esercizi erano sparsi su tutto il pavimento, le signore avevano indossato i loro pantaloni da yoga neri e attillati che enfatizzavano la loro aderenza e non lasciavano molto all’immaginazione.

Ero emozionato: i 2 culi grandi e il culo piuttosto attraente che si dimenava con le tette intatte sembravano davvero fantastici. Le ragazze si sono riscaldate con esercizi di movimento in piedi, con la musica e le istruzioni di un trainer ben costruito in TV, hanno raggiunto il massimo delle prestazioni e una o due gemevano come se stessero avendo un orgasmo. Il tutto è durato circa 10 minuti, poi è arrivato il detto: partecipa e non limitarti a guardare.

Ho un’idea: ho letto su un sito femminile in Internet che nel sesso orale durante il classico pompino la persona attiva brucia 150 calorie, la persona passiva brucia solo 37 calorie.

Ma almeno! Nella posizione di guida, non è una posizione sessuale elegante, ma scioglie comunque i depositi di grasso. Bruci fino a 50 calorie al minuto e alleni anche schiena, pancia e gambe. Per fare un confronto: nella posizione del missionario si bruciano solo 22 calorie al minuto! Se finisci il tuo rapporto sessuale con un orgasmo, brucerai altre 130 calorie. Questo rende la dieta sessuale due volte più utile! Sesso nell’acqua, il sesso nell’acqua fa cadere i chili e porta varietà anche alla vita sessuale.

Grazie alla resistenza all’acqua puoi bruciare fino a 54 calorie in un minuto. Durante il sesso alla pecorina, la persona attiva brucia 60 calorie al minuto, mentre la persona passiva brucia solo 45 calorie. L’orgasmo apporta altre 130 calorie aggiuntive. La persona attiva brucia 40 calorie al minuto mentre la persona passiva brucia solo 30 calorie al minuto. L’orgasmo apporta altre 130 calorie aggiuntive. ETC Le ragazze hanno guardato e poi hanno detto andiamo, ma non puoi gestire noi tre.

Racconti Erotici Trans - Numero Erotico Racconti trans Erotici

Io no, forse no, ma possiamo farlo insieme! Inizieremo con voi tre che vi spogliate e vi leccate a vicenda, la prima sdraiata come una candela e con il sedere e la figa in aria, le due in piedi davanti a lei e la figa della numero 1 lecca la numero 3, si appoggia sulle sue braccia dietro la numero 2 e le lecca la figa, poi mi occupo della numero 3. Leccandole anche la figa.

Detto fatto, dopo pochi minuti si verificò un orgasmo dopo l’altro e le ragazze si stesero in fila sul tappetino per gli esercizi. Dato che continuavo a mettere il mio cazzo in bocca alle ragazze ma non avevo ancora raggiunto l’orgasmo, ho preso il bacino di Jasmine e ho infilato il mio cazzo nella sua figa dove prima avevo infilato un preservativo.

Dopo qualche minuto sono venuto anche io, ho così ho tirato fuori il cazzo dalla sua figa ed Charlotte una volta tolto il preservativo l’ha leccato per pulirlo mentre Grace ancora leccava la figa di sua madre. Grande numero. Dopo abbiamo fatto la doccia e Grace è venuta da me sotto la doccia e mi ha detto: a casa abbiamo la piscina, ci vediamo stasera? Quindi certo, perché no?

Quando siamo arrivati da Jasmine, Grace ci stava aspettando in un bikini rosa fluo. Centinaia di candele intorno alla piscina, champagne e birra perché sa che mi piace molto e qualcosa con cui fare uno spuntino. Quindi le ragazze si sono messere il bikini mentre io le osservano dall’altra parte a bordo piscina.

Ho gridato che chi fosse arrivata prima avrebbe potuto succhiarmi il cazzo. E le ragazze erano già in acqua, Grace è arrivata per prima così ha vinto il premio e ha preso il mio cazzo in bocca, nel mentre ho aiutato Jasmine ad uscire dalla piscina, le ho detto di sedersi accanto a me e di lasciare che Charlotte la leccasse. Poi ho sussurrato all’orecchio di Grace che mi sarei fatto perdonare per l’impegno che ci stava mettendo.

Dopo che il mio cazzo si era alzato le ho detto di appoggiarsi sul bordo della piscina con le braccia e le gambe e di allungare il suo dolce culetto verso di me. Con le gambe leggermente divaricate le avrei potute penetrare alternativamente mentre godevo della vista dei loro sederi. 

Per prima cosa Grace ha preso il mio cazzo nella figa e l’ho scopata per un minuto fino a farla ansimare, allo stesso tempo toccavo la figa di Charlotte, poi ho cambiato la posizione e l’ho infilato nel culo di Jasmine che gridò e sussultò ancor di più della figlia dal piacere. Infine fu la volta di Charlotte che era già bella bagnata e la mia penetrazione non fece alcuna resistenza.

Poi è andato avanti così fino a quando non ce la facevo più, al momento giusto tutte e 3 si sono girate in ginocchio e a bocca aperta sotto di me, ho potuto così schizzarle tutto sulla faccia, si sono poi baciate a vicenda passandosi lo sperma che avevano in bocca. Grace ancora non era sazia e mi chiese se quella sera fossi rimasto li, io accettai volentieri l’invito.

C’erano champagne e birra e poi Grace mi ha portato di sopra con lei. Abbiamo fatto una doccia insieme, lei continuava a grattarmi il sacco e a far scorrere le sue lunghe unghie su e giù per l’asta del mio cazzo, e la mia erezione non ha tardato ad arrivare.

Uscito dalla doccia si è asciugata e poi mi ha detto di aspettare e sarebbe arrivata subito. Donne, allora sono entrato nella sua stanza e mi sono sdraiato sul suo letto. Dopo 5 minuti, Grace indossava una gonna di seta nera, calze, polsini di guanti e ai piedi aveva dei tacchi alti con una fascia molto larga alla caviglia e tacchi di almeno 16 cm. Ero così arrapato, faceva tutto questo per me? Non mi aspettavo quello che sarebbe successo dopo, mi sono semplicemente lasciato sorprendere.

Ha preso il mio cazzo in bocca e ha leccato il glande lungo l’asta fino ai testicoli, poi di nuovo dalla parte anteriore, ha preso anche il cazzo non ancora del tutto rigido fino in bocca, fino a farlo sparire del tutto mentre con la lingua continuava ad accarezzare i miei testicoli in un modo davvero fantastico. Il tutto senza soffocare e senza pressioni.

Una volta le avevo detto che mi sarebbe piaciuto farmi fare un pompino da lei e ora ne ho ricevuto uno di prima classe, e quello che è successo dopo è stato ancora più bello, perché le sono venuto in bocca e lei era immobile mentre le spruzzavo tutto dentro, me lo ha poi succhiato tutto e ha leccato il cazzo per pulirlo. Poi mi ha mordicchiato con cura il glande con i denti come se volesse farlo di nuovo ma io non sono una macchina e lei non è veramente mai sazia.

Erotici Racconti Erotici - Racconti porn

Pausa! Ci siamo addormentati e la mattina dopo erano le 6 del mattino e lei aveva già la sua mano sul mio cazzo e mi masturbava. Poi la bocca e poi molto velocemente si è seduta su di me e ha cavalcato come una matta sul mio cazzo e questo ancora prima del primo caffè. All’improvviso si è contorta ed è venuta in un urlo profondo di piacere, credo che tutti i vicini abbiano sentito e si siano chiesti se tutto andava bene.

Dopo aver fatto la doccia volevo andare via, quando sua madre mi ha chiesto se avessi voluto continuare con il programma sportivo o ne avessi già avuto abbastanza. Ho pensato che l’avrei lasciata a bocca asciutta per la mattinata, le ho detto che l’avrei ricontattata più tardi e me ne sono andato.

Grace mi avevo detto di stare attento a sua madre, lei è molto dominante ed è la migliore, gli piace fare un sacco di cose strane con attrezzi strani.
Come promesso ho scritto ad Jasmine per vederci a casa sua nel primo pomeriggio, lei mi rispose che sarebbe stato perfetto e che saremmo stati soli dato che Grace sarebbe uscita per andare da un’amica, avremmo potuto fare tutto quello che volevamo.

Una volta arrivato lei mi accolse sulla soglia con un completo di pelle da dominatrice, stivali di pelle con i lacci fino al cavallo, un corpetto, guanti di pelle, un colletto borchiato e un frustino in mano, mi fece sedere sulla poltrona dove mi servì una bevanda afrodisiaca. Mi disse che avrebbe voluto prendersi cura di me e dopo qualche minuto mi afferrò per un braccio e mi portò in una stanza dove si poteva passare solo attraverso la sua camera da letto.

Questa stanza era un vero studio per dominatrici con sgabello per facesitting, cavalletto per sculacciate, sedia ginecologica BDSM, gogna sul pavimento, letti a baldacchino in metallo con molti extra, catene, cinghie e cinturini alla caviglia, fruste, una macchina del sesso e poi molti altri attrezzi che sinceramente non avevo mai visto e che avevo anche solo paura a pensare cosa potessero servire.

Fantastico, non avevo mai visto niente del genere prima, mi ha tirato sul letto a baldacchino e stava per fissarmi alle caviglie quando l’ho afferrata e le ho preso le cinghie dalla mano per fissarle ai suoi polsi e al letto a baldacchino. Le ho poi legato altre due cinghie intorno ai piedi, qui ha urlato e scalciato ma inutilmente, avevo intrappolato la dominatrice ed ero molto soddisfatto.

Le voleva usarmi per i suoi giochi ma, come in un colpo di scena, diventai io il dominatore e lei doveva subire le mie fantasie. Dato che voleva fare altro sport la accontentai così Le ho messo la macchina del cazzo tra le gambe e ho sostituito il dildo di circa 20 cm con uno di 40 cm e 5 cm di spessore. Poi le ho tolto le mutandine. Un cinturino, non ho dovuto nemmeno allentarlo, poi ho messo il fallo, l’ho allineato e ho fatto partire la macchina molto lentamente, poi sempre più veloce, la cosa è entrata per almeno 20 cm nella figa di Jasmine e poi di nuovo indietro.

Sesso al Telefono Numero Erotico - Linea Erotica

Lei gridò di piacere. Ho fatto un video dello spettacolo con il cellulare, l’ho presa per i capelli e le ho detto semplicemente che se avesse provato a dominarmi di nuovo avrei mostrato il video ai suoi amici o, meglio ancora, sarebbe andato su Internet. Nel mentre che la macchina la lavorava già stavo pensando a cos’altro avrei potuto fare con lei, mi guardavo attorno e avevo l’imbarazzo della scelta. Dopo circa 15 minuti di intenso piacere e di urla ho spento la macchina, ho slegato Jasmine e l’ho fatta riprendere.

Dopo averla baciata intensamente l’ho presa con una leggera forza e, dato che la sua resistenza era molto bassa, ho potuto metterla sulla sedia ginecologica. Poi ho guardato la sua figa e l’ho unta con cura con una crema rosso fuoco. Ho scopato quella sua figa bagnata per diversi minuti e quando stavo per venire le sono uscito per spingere il mio cazzo verso di lei stando su uno sgabello all’estremità della sedia in modo che fossi sopra la sua testa.

Mi ha succhiato il cazzo con molto amore senza lamentarsi e ha anche ingoiato tutto. Dopo avermi ripulito per bene e quasi esausta l’ho sciolta dalle cinghie che ancora aveva a mani e caviglie e siamo andati a fare la doccia. La fame ci stava assalendo e così sono andato in cucina a preparare qualcosa di buono.

Nel mentre lei si è rivestita con un abito da sera nero, tacchi alti e una bella scollatura che la rendeva davvero sexy.
Abbiamo così cenato insieme, ridendo e scherzando di quello che avevamo fatto e di come quella stanza tanto attrezzata era meglio se fosse rimasta solo un nostro segreto.

Linea Erotica Casalinghe Sexy al Telefono Erotico
Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7