a soli 0,79 cent + IVA al minuto

a soli 0,49 cent + IVA al minuto

SITO VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Numero Erotico Ragazze Sexy

Linea Erotica Ragazze Hot

Vuoi un’esperienza con le ragazze sexy? Ti eccita l’ingenuità delle ragazze appena maggiorenni? Ti piace essere uno sugar daddy?

La linea erotica delle Ragazze Sexy ti offre il sesso telefonico con delle ragazze giovani e arrapate. Queste diciottenni sono molto vogliose e ce l’hanno perennemente bagnata! Amano l’idea di sedurre uomini più grandi di loro e sono alla ricerca di nuove esperienze.

Linea Erotica Ragazze Sexy e Ragazze Hot - Sesso al Telefono

Non farti fregare dalla loro faccia angelica, dietro quel volto nascondono perversioni e voglie tutte da esplorare!

Ti aspettano nude nel loro letto e non vedono l’ora di toccarsi mentre gli dici in che modo le sbatteresti contro il muro! Chiama il telefono erotico delle Ragazze Sexy e inizia a masturbarti in compagnia di una splendida ragazza diciottenne che ansima e geme dall’altro capo del telefono!

Se sei alla ricerca di emozioni intense, chiama subito il nostro numero erotico ad un prezzo imperdibile:

Le nostre ragazze sono in linea proprio in questo momento! Chiama subito!

Linea Erotica Ragazze Sexy e Ragazze Hot - Sesso al Telefono

Sesso al Telefono Ragazze Giovani

Queste giovani porcelline sono insaziabili e perennemente bagnate. Vogliono trovare un uomo più grande che le faccia godere e urlare! Queste ragazze vivono la loro sessualità in piena liberta e sono pronte ad esaudire i tuoi desideri più perversi.

Linea Erotica Ragazze Sexy e Ragazze Hot - Sesso al Telefono

Con il nostro numero erotico potrai dare sfogo a tutte le tue pulsioni in totale anonimato e sicurezza. Chiama subito il numero erotico delle Ragazze Sexy e fatti trasportare in un vortice di emozioni!

Linea Erotica Ragazze Sexy e Ragazze Hot - Sesso al Telefono

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Categorie del telefono erotico

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Linea Erotica Ragazze Hot: una vacanza molto trasgressiva

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La linea erotica è attiva
24 Ore su 24
7 Giorni su 7

Racconti Erotici Trans - Numero Erotico Racconti trans Erotici

La prima mattina della nostra vacanza in Thailandia, io e la mia ragazza Jennifer siamo saliti su una barca e ci siamo tuffati in una delle barriere coralline più belle che abbia mai visto. Siamo rimasti davvero incantati dalla bellezza degli incredibili coralli che ci circondano. Circondato da una fauna ittica impressionante. Dopo aver pranzato su una piccola isola nell’oceano, la mia ragazza si è fermata sotto una palma, si è tolta completamente il bikini, si è sdraiata e si è addormentata sotto gli sguardi deliziati dei tailandesi.

All’imbrunire dovevamo andare a fare un’altra immersione, ma Jennifer mi disse che sarebbe stato meglio rilassarsi con un massaggio prima di cena così dopo una mezz’ora eravamo davanti alla sala massaggi dove indossammo un camice e scegliemmo una delle ragazze thailandesi a disposizione, una io e una la mia ragazza.

Ci portarono in una stanza con una fantastica vasca da bagno a due posti e due lettini da massaggio. La stanza era decorata in stile tailandese e profumava di fiori di loto. La nostra massaggiatrice è andata in bagno, ha versato il latte nella vasca e ci ha detto di spogliarci completamente e di entrare nella vasca. 

Poi ci siamo seduti uno di fronte all’altro e ognuno di noi aveva una ragazza tailandese dietro di noi che ci massaggiava la schiena e il collo. È stato molto rilassante, successivamente ci hanno lasciato soli per un po’ per rilassarci. Sono tornate circa 15 minuti dopo, siamo usciti dalla vasca e ci siamo avvolti in asciugamani caldi. Ci asciugarono lentamente ed accuratamente dappertutto.

Poi ci hanno invitato a sdraiarci sui lettini. C’era la possibilità di separare i due letti con una tenda, ma volevamo vederci, quindi abbiamo chiesto loro di lasciare le tende aperte. Poi hanno aperto i nostri asciugamani e hanno iniziato il massaggio. Kira e io, Jolie e Jennifer. Ci siamo sdraiati a pancia in giù e le ragazze hanno cominciato a massaggiarci cominciando dalle spalle. Poi si è spostato sul sedere e poi sulle caviglie. Durante il massaggio alle gambe, Kira continuava a toccarmi i testicoli, cosa che mi dava un delicato piacere.

Racconti Erotici Trans - Numero Erotico Racconti trans Erotici

Nel frattempo, Jolie ha preso un po’ di olio freddo, ha allargato le gambe di Jennifer e le ha massaggiato delicatamente le parti intime con l’olio. Potevo sentire i suoi gemiti di piacere, quindi deve essere stato davvero bello. Jolie ha continuato a massaggiare, toccando il buchetto con una mano e continuando a massaggiare la figa con l’altra. Jennifer iniziò a gemere e ad ansimare profondamente finché non raggiunse presto l’orgasmo.

Ero così emozionato a quella vista, e il modo in cui si morse il labbro dimostrava che anche Kira era eccitata. Nel frattempo mi sono sdraiato sulla schiena e Kira ha continuato a massaggiarmi il petto. Il mio cazzo era coperto con un asciugamano, ma man mano che il massaggio andava avanti ha iniziato a diventare duro e la cappella è uscita. Volevo anche li un massaggio, ma non sapevo come avrebbe reagito Jennifer. L’ho guardata e lei mi ha guardato e mi ha fatto l’occhiolino con apprezzamento. Anche Kira ha visto l’approvazione di Jennifer e io mi sono sentito rilassato e felice.

Kira si tolse il grembiule e rimase completamente nuda. Ora lei stava accanto a me e dopo aver portato la sua figa all’altezza della mia testa ha iniziato ad applicarvi l’olio. Aveva labbra grandi e sporgenti che la facevano sembrare un fiore di orchidea. Mi prese la mano e si fece toccare.

Poi ha preso dell’altro olio e me lo ha spalmato sulla mano per rendere la sua figa ancora più morbida. Mentre le toccavo la figa, mi ha strattonato il cazzo con tutta la mano, massaggiandolo delicatamente e muovendolo lentamente su e giù. Con l’altra mano mi massaggiò delicatamente i testicoli. Dopo un po’ volevo venire, ma lei dopo avermi fermato abilmente, mi stinse il glande, mi mise il dito sulla bocca e mi ha detto di aspettare.

Così ha iniziato a toccare la mia punta con lenti movimenti circolari. Quando la mia eccitazione fù al culmine, lei afferrò il mio cazzo con tutta la mano e la mosse su e giù, e io gli venni violentemente sui seni. Lei sorrise e si asciugò lo sperma. Quando sono venuto ho messo il mio dito medio nella sua figa morbida. Era molto morbido e stretto. Era così bagnata e sentivo che se avessi continuato così sarebbe venuta anche lei.

Telefono Erotico Basso Costo - Numero Erotico

La sera abbiamo prima cenato in un delizioso ristorante romantico e poi ballato in una discoteca all’aperto. Jennifer indossava un vestito molto corto, fluido e leggero, ma mentre ballava ho notato che non indossava mutandine.
Il giorno dopo, dopo la colazione, siamo andati a fare il bagno al mare, abbiamo trascorso il primo pomeriggio all’ombra delle palme del giardino, e poi siamo andati a fare shopping in centro. Ho comprato una maglietta e Jennifer un bikini sexy.

In serata mentre attraversavamo i quartieri a luci rosse siamo entrati in uno di essi ci hanno accolto molto cordialmente e con mia sorpresa ho visto molti turisti uomini con i loro accompagnatori. Quindi, ho pensato, non è poi così male. La pista da ballo era a specchio e la maggior parte delle ragazze indossava top e minigonne senza biancheria intima, ma potevo dirlo perché tutti gli occhi degli uomini erano concentrati sul pavimento.

Mentre le persone che non ballavano erano impegnate a godersi i loro drink, io la mia ragazza ci guardammo. All’improvviso, il proprietario del bar chiese a Jennifer di ballare mentre io guardavo indisturbato le altre ragazze. Poi ho visto Jennifer andare al bancone del bar, dove ha cominciato a ballare come una pazza e dopo aver tirato il perizoma in messo la pista, tutti potevano vedere la sua figa, si stava divertendo e mi è piaciuto, c’era un po’ di gelosia, ma era più brava delle tailandesi.

Come ringraziamento, il proprietario ci ha offerto uno spettacolo lesbico privato nel bar sul retro. Abbiamo accettato volentieri l’offerta. Andammo nel retro dove c’era un piccolo palco per gli spettacoli privati, le due ragazze erano già in postazione noi ci sedemmo sulle poltroncine e guardammo con immenso piacere le due Thai completamente nude che iniziarono a baciarsi con foga passando poi ad un 69 strepitoso. 

Poi una di loro si alzò e prese un vibratore a doppia testa. Lo inserirono nella loro figa, spingendolo il più profondamente possibile, muovendolo avanti e indietro finché i loro sessi non si toccarono. Posso dire che non avrei mai pensato che fosse possibile far sparire una coda finta così lunga.

Mentre la serata volgeva al termine, il proprietario del bar ci ha chiesto se volevamo fare una cosa a tre. Jennifer ha risposto che non c’era problema, il suo perizoma era bagnato di piacere e si è girata verso di me facendo l’occhiolino.

Senza perdere troppo tempo, ci siamo accordati sul dovuto e abbiamo iniziato a scegliere una ragazza. In quel momento Jennifer mi ha afferrato per il braccio e mi ha detto di voler scegliere la ragazza, le ho consigliato di sceglierne una bella. Nel mentre che si avvicinava alle ragazze mi ha detto di non preoccuparmi, mi avrebbe fatto divertire come non mai.

Scelse una delle ragazze, si faceva chiamare Candy, dallo spettacolo lesbico che abbiamo appena visto, e dopo aver pagato il conto al proprietario, lo ringraziammo e ce ne andammo per continuare la nostra serata.

Erotici Racconti Erotici - Racconti porn

Candy ci ha chiesto se potevamo andare a mangiare fuori, così ci siamo fermati in un ristorante carino e caratteristico.
Ci siamo divertiti moltissimo mangiando e chiacchierando. Candy parlava molto bene l’inglese. Dopo cena siamo tornati al nostro bungalow sul mare e il portiere di notte non è rimasto particolarmente sorpreso quando siamo arrivati tutti e tre. Probabilmente non siamo stati i primi a provare una cosa a tre con una ragazza del posto.

Arrivati al bungalow, Candy si sedette sul letto accanto a Jennifer, che immediatamente gli mise una mano sul viso, si avvicinò alla sua bocca e iniziò a baciarla. È stato fantastico vedere due donne baciarsi alla francese. Poi Jennifer si è tolta la maglietta e ha iniziato a spogliare Candy e viceversa e hanno iniziato a baciarsi di nuovo e la mia eccitazione è aumentata quando ho visto i loro seni toccarsi. Mi sono seduto dietro Candy e ho iniziato ad aprire la cerniera della sua gonna di jeans.

Poi ho infilato lentamente la mano nelle mutandine e ho sentito la sua figa morbida già bagnata. Quando Jennifer si è tolta le mutandine, la sua figa rosa sembrava una piccola perla. Perle di desiderio. Jennifer si sporse in avanti e cominciò a baciare la perla, prendendola delicatamente in bocca e leccando a fondo tutta la vulva. Nel frattempo, ho tolto completamente i vestiti di Jennifer, esponendo la sua figa succosa e ho subito iniziato a succhiarla da dietro come una dolce pesca rosa.

Le ho infilato il dito medio nel culo mentre la leccavo e non ci è voluto molto perché venisse per la prima volta. Di solito non veniva così presto ma doveva essere davvero accaldata ed eccitata. Esausta, lasciò Candy e io non persi tempo a prendere il suo posto. Il sapore della saliva di Jennifer mescolato all’umore di Bo mi faceva impazzire e non riuscivo a respirare per il caldo.

Mi sono calmato un pò e le ho dato qualche dolce colpo di lingua per farla venire. Adesso era il mio turno e mi ero già tolto la maglietta ed entrambe le mie donne erano pronte ad aprirmi i pantaloni ed esporre il mio cazzo palpitante. Jennifer stava dietro e Bo davanti e mentre una mi leccava da dietro, l’altra cominciava a farmi un pompino. 

È stata una sensazione incredibile. Proprio davanti a me la piccola Candy prendeva il mio pene in bocca e lo massaggiava violentemente con la lingua. Dietro di me la mia ragazza mi lecca il buco del culo e le palle. Poi mi hanno fatto sdraiare sul letto sulla schiena e hanno iniziato a succhiarmi il cazzo a turno.

Jennifer ha poi chiesto a Candy di sedersi sopra di me. Nel frattempo lei era seduta con la sua figa sulla mia bocca. per poterla leccare di nuovo. La piccola Candy si contorceva selvaggiamente intorno a me, cancellando completamente il mio cazzo dentro di lei. Non potevo più trattenermi e ho versato il mio sperma nella sua orchidea. Ho avuto un orgasmo lungo e intenso, il mio cuore batteva forte e sono passati diversi minuti prima che il mio battito rallentasse.

Ero a letto esausto, ma le due donne che ricominciavano a toccarsi e baciarsi. Poi si sdraiarono e si abbracciarono con le gambe, le loro due vagine si toccarono e continuarono a strofinarsi, provocandole di nuovo l’orgasmo. Ma non erano ancora soddisfatte, quindi Candy ha allargato le gambe di Jennifer e ha iniziato a leccarle la dolce pesca rosa mentre le massaggiava le tette con le mani.

Erotici Racconti Erotici - Racconti porn

Candy ora era come in una posizione di 90 gradi e dopo essermi ripreso ho iniziato a leccarla da dietro. Alternavo delle leccate alla figa con delle leccate al piccolo foro del culo. Mentre Candy gemeva di piacere, ho deciso che era ora di rientrare in quella bellissima figa. Da dietro, ho alternato forti spinte e delicate penetrazioni del mio cazzo. 

Queste ragazze tailandesi sono davvero strette. Mentre le scopavo la figa, ho sputato nel suo buchetto e ho inserito lentamente il dito medio e lei gemeva piano. Dopo un pò le sono venuto di nuovo dentro. Anche Jennifer ebbe avuto un orgasmo intenso nella bocca di Candy.

Per rilassarci andammo a nuotare nella piccola piscina a disposizione.

Ma Jennifer adorava essere scopata nel culo e voleva essere penetrata davanti a Candy, così dopo aver applicato del lubrificante sul suo ano le ho inserito prima il mio dito, poi un piccolo vibratore. Candy ci fissava. Era ora di incularla, ho avvicinato il mio cazzo al suo buco e l’ho penetrata lentamente, poi ho continuato a muovermi sempre più forte. 

A questo punto, anche Candy ha voluto unirsi a lui, quindi andata giù e le ha leccato la figa, ha lavorato con perizia il suo clitoride e ha inserito un dito nella sua pesca in modo che Jennifer potesse assaporare la sensazione della doppia penetrazione. Dopo un breve periodo di tempo Jennifer venne.

Avevo già avuto due orgasmi, quindi non è stato facile venire di nuovo, ma sono rimasto sorpreso da quanto fosse duro il mio cazzo dopo aver fatto sesso così a lungo, le contrazioni stavano arrivando. Ebbi un ultimo amplesso così forte che le riempi il culo, non ne poteva contenere così tanto e così lo iniziò ad gocciolare fuori.

Candy non perse occasione per raccoglierlo con la lingua e con la bocca piena si avvicinò a Jennifer, con un lungo bacio si passarono il liquido di bocca in bocca fino ad inghiottirlo.

Era già il crepuscolo e Candy voleva tornare a casa. Abbiamo quindi deciso di pagarle il compenso e di tornare a letto a dormire.
Il nostro viaggio era appena iniziato e i giorni successivi furono pieni di alternanza di giorni di sole e immersioni, giorni e notti pieni di massaggi e scopate folli.